Category: Teatro Ragazzi 2010 – 2011

“La porta per i sogni” – sabato 12 ore 21.15 e domenica 13 ore 16.30

By , February 7, 2011 11:44 am

eUROPA tEATRI

LA PORTA PER I SOGNI


liberamente tratto da Pinocchio di Carlo Collodi

con
Carlo Bordi  Giulia Canali  Gaia Cantarelli
Beatrice Carra  Stefano Cattani  Filippo Cossalter
Massimo Delle Donne  Roberto Verni

i bambini

Maria Chiara Laghi Maria Teresa Lonetti Fabio Martelli

Boris Pesci Patrizia Tiberti

luci

Lucia Manghi

musiche

Patrizia Mattioli

regia

Ilaria Gerbella

Torna in scena al Teatro Europa lo spettacolo La porta per i sogni, per la regia di Ilaria Gerbella, che ha debuttato durante la scorsa stagione estiva, con un doppio appuntamento volto a soddisfare sia gli adulti che i ragazzi: sabato 12 febbraio alle ore 21.15 e domenica 13 febbraio alle ore 16.30.

La porta per i sogni è nato dall’esperienza dei partecipanti al laboratorio teatrale più avanzato, che hanno messo a frutto l’esperienza accumulata durante diversi anni di pratica teatrale e sono stati guidati nella realizzazione globale di uno spettacolo, dalla scrittura della sceneggiatura alla creazione di scenografia, costumi e maschere. Portato in scena per la prima volta durante la stagione estiva 2010, come esito di questo laboratorio, ora torna in versione definitiva come produzione eUROPA tEATRI, che verrà proposta anche agli studenti nell’appuntamento in matinée di lunedì 14 febbraio.

Liberamente tratto da “Pinocchio” di Carlo Collodi – e non dalla versione disneyana che ne è stata tratta – La porta per i sogni è uno spettacolo che non racconta solo le avventure di un burattino, ma parla anche del processo della crescita, del passaggio dal mondo dei bambini a quello degli adulti, con le sue decisioni e le sue responsabilità. Fra questi mondi c’è una porta, e varcarla significa visitare luoghi straordinari, pieni di balocchi e divertimenti, dove ci si può perdere. E allora richiede coraggio anche tornare indietro, e imparare a crescere. A volte basta un passo, solo un piccolo passo per andare al di là della porta. Un passo. Per lasciarci alle spalle tutto ciò che ci aspettiamo dall’adulta normalità. Un passo per entrare nel sogno. In una bolla sospesa di follia e colorata leggerezza. Quella dei bambini. Talmente bambini da trasformarsi in balocchi.
E in questa bolla galleggiano marionette, visi di cartapesta e pupazzi da carillon, piuttosto che uomini e donne. C’è una voce, tra loro, che dice di restare, e di restarvi impigliati, in questi balocchi, per sempre. Ma c’è anche una voce che ci comanda di uscire, di svegliarci, di crescere. Cosa sia giusto non è dato saperlo. Se non nel battito più profondo e più vero di ognuno di noi.

Lo spettacolo è consigliato per i bambini dai 10 anni in su e per tutti; gli ingressi sono di 8 € per gli adulti e di 6 € per i ragazzi, per info e prenotazioni: tel. 0521.243377, mail info@europateatri.it.

Storia di un uomo e della sua ombra – domenica 23 gennaio ore 16.30

By , January 18, 2011 6:35 pm

Principio Attivo Teatro

STORIA DI UN UOMO E DELLA SUA OMBRA

(Mannaggia ‘a mort)

con Giuseppe Semeraro, Dario Cadei, Leone Marco Bartolo

regia Giuseppe Semeraro

luci Otto Marco Mercante

scenografie Dario Rizzello / Officine KataPelta

musiche originali di Raffaele Vasquez eseguite dal vivo da Leone Marco Bartolo

Continua la stagione di Teatro Ragazzi, domenica 23 gennaio alle ore 16.30, del Teatro Europa, con lo spettacolo Storia di un uomo e della sua ombra – Mannaggia ‘a mort della compagnia pugliese Principio Attivo Teatro.

Lo spettacolo, finalista al Premio Scenario infanzia 2008, e vincitore del Premio Eolo Awards 2009/10 come migliore spettacolo di teatro ragazzi e giovani, vedrà in scena Giuseppe Semeraro (anche regista) e Dario Cadei, accompagnati dalle musiche originali di Raffaele Vasquez eseguite dal vivo da Leone Marco Bartolo.

In scena un sogno, un incubo, forse un gioco.

Un cartone animato in bianco e nero, un film muto con due attori in carne e ossa. Intorno a un quadrato bianco, sintesi di una casa invisibile, si danno battaglia un uomo, il suo fedele palloncino e un dispettoso uomo nero.

La singolarità di questo lavoro è la sua essenzialità e l’assenza totale di un testo: il corpo degli attori diventa materia viva ed espressiva capace da solo di raccontare ed emozionare, un’idea di teatro di concezione contemporanea espressa con una tecnica antica. Un racconto semplice e diretto sull’eterna lotta tra bene e male, morte e vita, luce e ombra, amore e odio, tutto con leggerezza e ironia. Una favola muta sulla possibilità di far incontrare questi eterni contrari. Una fiaba noir accompagnata dalle diavolerie acustiche, eseguite dal vivo, da un musicista che scolpisce lo spazio scenico con ritmo e poesia.

Storia di un uomo e della sua ombra è stato definito dalla critica come “una creazione di grande e raffinata fattura che senza una parola costruisce un conflitto antico come il mondo” in cui le divertenti dinamiche tra i due protagonisti diventano pian piano una danza liberatoria e coinvolgente. “Agito come un cartone animato in bianco e nero studiato nei minimi particolari che si nutre di rimandi molto diversi tra loro da Chaplin e Keaton a Willy il Coyote al grande repertorio dei clown, giocato senza sbavature in scena da Dario Cadei e Giuseppe Semeraro e accompagnato musicalmente con grande scelta di tempi.

Storia di un uomo e della sua ombra ci dona un’ora di assoluto ed intelligente divertimento tutto risolto senza parola alcuna su un ritmo sfrenato calibratissimo che racconta ai bambini una storia antica come il mondo.”: una favola sulla possibilità che a volte, superate le paure, sono i contrari a incontrarsi e a giurarsi eterna amicizia.

Ingressi: adulti 8 €, ragazzi 6 €. Per info e prenotazioni: tel 0521.243377, mail info@europateatri.it

Quaderno per Parigi – domenica 9 gennaio ore 16.30

By , January 3, 2011 11:49 am

QUADERNO PER PARIGI

uno studio di spettacolo

di e con Patrizio Dall’argine

Il Teatro Europa torna dopo le feste con un ultimo splendido regalo per le famiglie: lo spettacolo di teatro di figura “Quaderno per Parigi” di e con Patrizio Dall’argine, in scena domenica 9 gennaio alle ore 16.30.

In questo spettacolo il burattinaio presenta un suo quaderno di viaggio sulle tracce dei pittori della Parigi d’inizio Novecento.

Utrillo, Soutine, Modigliani diventano protagonisti del suo teatrino, un piccolo paravento dove si susseguono numeri di varietà musicale e ipnotico.

Il lavoro è presentato come uno spettacolo che deve ancora essere fatto, offrendo al pubblico l’occasione di dare uno sguardo dietro le quinte e carpire così qualche mistero dell’arte del teatro dei burattini.

Patrizio Dallargine lavora per più di dieci anni con il Teatro delle Briciole dentro il quale si forma nelle file del laboratorio permanente Teatro al Parco, realizzando spettacoli come attore, pittore, scenografo, macchinista e autore, oltre a tenere laboratori per giovani e corsi di pittura per bambini. Parallelamente sperimenta una ricerca propria ed è regista e autore degli spettacoli del gruppo “la Ghiaia”. Nel 1999 vince il premio Eti-scenario con il progetto Contraerea, nel 2001 scrive la commedia di fantascienza “Homo alcolico”. Terminata l’esperienza col Teatro delle Briciole è tra i fondatori di Cà Luogo d’Arte, dove è stato a lungo burattinaio di tradizione. Da sempre dipinge quadri ad olio.

Ingressi: adulti 8 €  – ragazzi 6 €

Info e prenotazioni: tel. 0521.243377 – mail info@europateatri.it

Auguri da eUROPA tEATRI!

By , December 20, 2010 5:10 pm

auguriamo

BUONE FESTE

a tutti quelli che decidono di accompagnarci nel nostro viaggio…

… è bellissimo andare avanti insieme a voi!

ci rivediamo il 9 gennaio 2011 alle ore 16.30
con
QUADERNO PER PARIGI
uno studio di spettacolo
di e con Patrizio Dallargine

ingressi
adulti 8 €
ragazzi 6 €

info e prenotazioni
tel. 0521.243377
mail info@europateatri.it

Il pirata blu – domenica 14 novembre

By , November 9, 2010 12:09 pm

Teatro della Fragola
IL PIRATA BLU
ideazione e  regia Mirella Gazzotti
testo Morena Feggi
aiuto regista Lucia Manghi
voce narrante Riccardo Rovacchi
musiche e luci Corrado Cristina
con Mirella Gazzotti


Domenica 14 novembre, alle ore 16.30, inaugura la stagione Teatro Ragazzi 2010 – 2011 del Teatro Europa. Il primo appuntamento è con Il Pirata Blu del Teatro della Fragola. Dice Mirella Gazzotti, fondatrice della compagnia, regista e protagonista dello spettacolo: “Portare in scena la storia “Il Pirata Blu” della scrittrice Marina Valcarenghi ci permette di sottolineare uno dei malesseri maggiori della nostra società. La solitudine e la separatezza dagli altri spinge l’individuo ad assumere atteggiamenti che non rientrano in alcun modo nella nostra norma di comportamento. Da qui il bisogno di rubare: il Pirata Blu ruba perché si sente solo.”
Il desiderio inconscio di attirare l’attenzione dell’altro su di sé lo costringe a rubare ripetutamente. Ma lui, personaggio in fondo “buono”, non ruba gioielli o denaro ma si appropria di quegli oggetti di uso comune. Ruba il rossetto della mamma, il biberon del bambino, il rasoio del papà… oggetti che appartengono al nostro mondo affettivo.
Il Pirata Blu modifica il suo atteggiamento aggressivo solo quando, catturato dai bambini, viene interrogato sulle sue malefatte. Ancora la Gazzotti: “L’autrice individua nella semplicità d’animo dei bambini l’elemento capace di risolvere positivamente la storia e noi, in accordo con essa, ne abbiamo rispettato la scelta”
Particolarmente importante, nella messa in scena a cura del Teatro della Fragola, che da sempre unisce le tecniche del teatro di figura alla pratice del teatro d’attore, l’utilizzo di materiali di recupero, di oggetti di uso quotidiano che si trasformano nei più diversi materiali di scena e in veri e propri personaggi grazie alla maestria della creatrice e interprete.
La drammaturgia dello spettacolo, tratto dal libro omonimo di Marina Valcarenghi, è di Morena Feggi, la voce narrante di Riccardo Rovacchi, musica e luci sono di Nicola Cristina.

Ma non è che il primo appuntamento di una stagione di Teatro Ragazzi che accosta le più recenti produzioni di eUROPA tEATRI con ospitalità di alto valore artistico: dopo Il Pirata Blu sarà la volta degli originali burattini di Patrizio Dallargine, che porterà in scena, il 9 gennaio 2011, Quaderno per Parigi, uno studio di spettacolo ambientato nell’affascinante mondo degli artisti parigini di inizio Novecento, e poi, il 23 gennaio, di Storia di un uomo e della sua ombra della compagnia Principio Attivo Teatro: uno spettacolo senza parole e accompagnato da musica dal vivo, una bellissima favola sul tema del doppio, interpretata con grazia e poesia da Giuseppe Semeraro e Dario Cadei, che ha vinto il premio Eolo Awards 2010 come migliore spettacolo di teatro ragazzi e giovani dell’anno.
Seguiranno, a febbraio 2011, La porta per i sogni e Hänsel e Gretel, entrambe produzioni di eUROPA tEATRI con la regia di Ilaria Gerbella: il primo spettacolo è una rilettura delle avventure di “Pinocchio” di Carlo Collodi, fedele ma arricchita al tempo stesso da suggestioni oniriche e persino un po’ noir, il secondo, tratto dalla favola dei fratelli Grimm, vedrà in scena Chiara Rubes e Marco Musso impegnati in una messa in scena che coniuga diversi linguaggi teatrali, con un risultato che piacerà ai grandi come ai più piccoli.
Tutti gli spettacoli della stagione ragazzi del Teatro Europa possono essere prenotati telefonando allo 0521.243377 o scrivendo a info@europateatri.it. L’ingresso è di 8 € per gli adulti e di 6 € per i ragazzi.

Panorama Theme by Themocracy