Ratatouille – gli appuntamenti dal 29 giugno al 1° luglio

By , June 29, 2011 3:56 pm

Giugno volge al termine, ma non si fermano gli appuntamenti di Ratatouille, stagione estiva 2011 di Teatro Europa e Ratafià TeatroBar.

Questa settimana si inizia con lo sport, mercoledì 29 alle ore 21.30, con la serata dedicata al tennis da tavolo, organizzata in collaaborazione don F.I.Te.T. – Federazione Italiana Tennis da Tavolo. Nel corso della serata si svolgeranno due tornei, uno ad invito, fra quattro agonisti appartenenti a diverse fasce d’età e rappresentanti le tre società sportive di tennis da tavolo che hanno sede sul territorio parmigiano, e uno aperto a tutti gli amatori, che potranno misurarsi con lo sport che è stato definito come ‘giocare a scacchi correndo i cento metri’ ed aggiudicarsi i premi in palio per i migliori giocatori.

Giovedì 30 giugno, alle 21.30, il pubblico potrà assistere a uno spettacolo che valorizza al meglio le possibilità offerte dallo spazio estivo del Teatro Europa: Passaggi sarà uno spettacolo itinerante composto da scene della durata di dieci minuti a cura degli allievi dei laboratori di pratica teatrale di eUROPA tEATRI. Dieci minuti, nell’azione teatrale, possono passare in un lampo… o non finire mai. Cimentarsi con la creazione di una scena che riesca a incastrarsi in questa durata non è un compito semplice, ma gli allievi del Teatro Europa non hanno avuto timore di cimentarsi con questa sfida, prendendosii l’incarico di gestire in piena autonomia la loro scena. L’unica indicazione che è stata data loro è appunto quella della durata, per il resto hanno potuto dare libero sfogo alla loro fantasia. Il risultato è quello di uno spettacolo che alterna comico, drammatico e surreale, fra teatrodanza, ispirazioni fiabesche declinate al contemporaneo, letterarie (con scene ispirate dai testi di Max Aub con i suoi Delitti esemplari, e da Lo specchio nello specchio di Michael Ende) e composizioni originali, itinerante attraverso i luoghi che circondano il teatro, che grazie a loro diventeranno nuove e diverse scene teatrali.

Venerdì 1° luglio, alle 21.30, tornano a scaldare il pubblico di Ratatouille con la loro musica gli Hidea, dopo il suggestivo concerto in acustico tenutosi al Ratafià la scorsa primavera. Gli Hidea sono storica band parmigiana, nata nel ’96. Propongono un hard rock caldo e cantato in lingua italiana. Dopo il primo album, Viola Box, uscito nel 2003, il 23 aprile 2011 ha debuttato su tutti i network radiofonici nazionali il nuovo singolo, L’Attrice, che anticipa l’uscita dell’album Ogni cosa intorno… prevista per fine estate.

Tutti gli eventi di Ratouille sono ad ingresso gratuito, ed in caso di maltempo si terranno all’interno del Teatro Europa. Per informazioni tel. 0521.243377, mail info@europateatri.it.

Ratatouille – gli appuntamenti dal 21 al 24 giugno

By , June 20, 2011 9:34 am

Prosegue con la terza settimana di eventi la programmazione di Ratatouille, stagione estiva 2011 di Teatro Europa e Ratafià TeatroBar, con l’ormai consolidato mix di teatro, musica e attività sportive da scoprire.

Martedì 21 giugno, a partire dalle ore 17.30 il Centro socio-riabilitativo Lubiana di via Oradour 16 ospiterà Apriti Centro! serata organizzata con il sostegno di Azienda Sanitaria Locale di Parma, Assessorato Politiche a Favore dei Disabili e gruppo Colser/Aurora/Domus. Il programma di questo evento ormai consolidato, che per il quinto anno consecutivo si pone l’obiettivo di avvicinare e fare conoscere luoghi e strutture che si prendono cura e che sono di sostegno alle persone diversamente abili e ai loro familiari, partirà alle 17.30 con i laboratori creativi e di animazione per bambini condotti dai clown e animatori della coop AuroraDomus, proseguirà alle 20.00 con un buffet offerto a tutti i partecipanti per condividere insieme ai residenti del Centro il momento conviviale della cena. Alle ore 21.30 la Compagnia Ca’ Luogo d’arte presenterà La diritta via - La Divina Commedia in sidecar, spettacolo scritto da Marina Allegri per la regia di Maurizio Bercini, con Franca Tragni, Alberto Branca e Massimiliano Grazioli.

La diritta via è il terzo appuntamento, quello finale, della trilogia “Teatro su ruote”, il progetto di Cà Luogo d’Arte per un Teatro di Strada; afferma la compagnia: Abbiamo voluto finire la nostra trilogia di teatro sulle ruote con un sidecar ed un testo italiano importante: La Divina Commedia di Dante Alighieri. Pensiamo sia una necessità fare teatro sulla strada, sicuramente per chi un teatro non ce l’ha, ma potrebbe esserlo anche per chi un teatro ce l’ha. Fare teatro senza tutela permette al tuo mestiere di crescere in prove importanti e di ridare dignità al termine “Teatro Popolare”. Ma come in tutte le originalissime produzioni di Cà Luogo d’Arte, il rispetto per la tradizione si combina alla fantasia più sfrenata nella creazione delle scene e nella rilettura dei personaggi.

C’è un posto allora per un Virgilio ed una Beatrice in stile rockabilly, per un Dante un po’ perso, col cuore d’atleta che lo fa svenire, per un Dio burattino che bastona Brighella.

C’è un posto in platea per chiunque sia curioso di scoprire un libro così importante, un posto che non prevede che lo si conosca, che lo si abbia studiato, ma soltanto che si voglia ascoltare una storia di tanti anni fa, che torna attuale con tre poveri guitti, che, senza vergogna ma con tanta passione, osano sfidare un testo considerato da molti “intoccabile” regalando con grande generosità la “nostra” Divina Commedia.


Mercoledì 22 giugno alle ore 21.30 partirà la serata sport dedicata al tiro con l’arco, organizzata in collaborazione con Fitarco – sezione di Parma, durante la quale verrà presentato e si potrà sperimentare sotto la guida dei maestri quello che viene definito “il più antico degli sport moderni”, dal valore altamente formativo.



Infine, venerdì 24 giugno, sempre alle ore 21.30, saliranno sul palco i Culpable, una delle band parmigiane più amate dal pubblico. I Culpable nascono tra le note diverse, tra gli accordi improbabili, ma riusciti, di gusti musicali plurali. Da qualche anno ormai i Culpable suonano con energia e intelligente tenuta, la sintesi originale e accattivante delle sonorità godute dai membri del gruppo. D’altronde, perché dovrebbero fare altro? Senza stravolgere i ritmi reggae, rock, ska, folk, électro, world, ma anche senza dimenticare la melodia italiana, i Culpable invitano tutti questi elementi a ritrovarsi sul pentagramma, su CD e soprattutto in Live. Oggi i Culpable offrono una musica senza compromessi, senza pretese irraggiungibili, ma con una rara e pregevole maturità.

Tutti gli eventi di Ratouille sono ad ingresso gratuito, ed in caso di maltempo si terranno all’interno del Teatro Europa. È possibile consultare il calendario completo su www.europateatri.it e sulla pagina Facebook http://www.facebook.com/europa.teatri. Per informazioni tel. 0521.243377, mail info@europateatri.it.

Ratatouille – gli appuntamenti dal 15 al 17 giugno

By , June 13, 2011 11:44 am

opo un inizio scoppiettante, che il maltempo non è riuscito a smorzare, prosegue Ratatouille, stagione estiva di Europa Teatri e Ratafià TeatroBar, con la seconda settimana di eventi fra teatro, musica e divertimento.

Si parte mercoledì 15 giugno, alle 21.30, con una serata di divertimento assicurato per tutto il pubblico, dai più piccoli ai più grandi, con il gradito ritorno dei Clown in libertà del TeatroNecessario: Leonardo Adorni, Jacopo Maria Bianchini e Alessandro Mori portano in scena il loro esilarante spettacolo che, pur mantenendo l’essenzialità del teatro di strada, sviluppa una carica comica e dimostra il talento che ne ha decretato successo e riconoscimenti.

Clown in libertà è un momento di euforia, ricreazione e ritualità catartica per tre buffi, simpatici e ‘talentuosi’ clown che paiono colti da un’eccitazione infantile all’idea di avere una scena ed un pubblico a loro completa disposizione. Senza un racconto enunciato e senza alcuno scambio di battute, Clown in libertà racconta, dunque, il pomeriggio un po’ anomalo di tre clown che vogliono allestire uno spettacolo per divertire, stupire ed infine conquistare, abbracciare, baciare il pubblico di passanti. Cercando con ogni mezzo di sorprenderlo, a costo di prevaricarsi gli uni con gli altri, di farsi vicendevoli dispetti finiranno per causare, a volte, il deragliamento dell’azione. Ecco quindi sequenze di mano a mano, duelli al rallentatore, intricati passaggi di giocoleria rubandosi ripetutamente di mano gli attrezzi, e ancora evoluzioni e piramidi. La musica è la vera colonna portante dell’azione e dello sviluppo narrativo; accompagna, scandisce e ritma ogni segmento ed ogni azione. L’intero spettacolo risulta così come un grande, unico e continuo viaggio musicale che non si interrompe ‘quasi’ mai, nemmeno durante le acrobazie più impensabili.


Giovedì 16 giugno a partire dalle 21.30 sarà la volta della seconda serata dedicata agli hobby e agli sport: una serata organizzata da Ratafià TeatroBar e dai fedelissimi del suo calcetto: dopo mesi di durissimo allenamento proporranno ai partecipanti dimostrazioni, tattiche segrete per sbaragliare gli avversari e tornei a squadre a cui tutti sono invitati a partecipare.

La seconda settimana di Ratatouille si concluderà in musica venerdì 17 giugno, con il concerto di DeDe e gli Humili (Davide Del Monte a voce e chitarra acustica, Alberto Parise e Marco Delsante alle chitarre, Silvia Amadasi alla batteria, Giulio Fabri Poncemi al basso, Dario Serventi alla tastiera, Giorgia Righi e Fabia Filipello ai cori), e il loro repertorio di cover anni ’60 reinterpretate in chiave rock beat, tutte da ballare.

Tutti gli eventi di Ratouille sono ad ingresso gratuito, ed in caso di maltempo si terranno all’interno del Teatro Europa. È possibile consultare il calendario completo su www.europateatri.it e sulla pagina Facebook http://www.facebook.com/europa.teatri. Per informazioni tel. 0521.243377, mail info@europateatri.it.

Ratatouille – gli appuntamenti della prima settimana

By , June 6, 2011 9:09 am

Apre i battenti Ratatouille, la stagione estiva 2011 di Teatro Europa e Ratafià TeatroBar, con l’inaugurazione di martedì 7 giugno, che vede in programma, alle 21.00 all’interno del Teatro Europa, la prova aperta di Too see it pass, nuovo lavoro di danza di Lucia Palladino, finalista al premio GD’A Giovane Danza d’Autore Emilia Romagna 2011, e alle 21.30 nello Spazio Estivo il concerto di Michela Ollari e Davide Marchetti.

To see it pass è la traduzione di un verso di “Au bord de l’eau” di G. Faurè, la canzone che apre lo spettacolo e lo abbraccia tutto nello sguardo contemplativo che osserva lo scorrere di un fiume ora con partecipazione ora con distacco da spettatori. In scena, insieme a Lucia Palladino, Laura Bisognin Lorenzoni, danzatrice e attrice, e la cantante Cristina Renzetti. La forma scenica è un’affermazione politica, la necessità di dichiarare l’esistenza di un luogo che di per sé è non-concreto e che pure lascia un segno e genera una memoria. Un metronomo a 60 bpm, il secondo, i sessanta spazi che dividono il minuto. I corpi tracciano spazi vuoti, direzioni, distanze, tempi. Sui vuoti e sull’invisibile all’improvviso si posa lo sguardo. Questo spettacolo procede così, in un ambiente di luci intermittenti, osservando ciò che vediamo attraverso i nostri codici di decodificazione là dove più spesso è il buio intorno a parlare, lo spazio presente. Un invisibile visibile. Intermittente, sporco, che non narra né descrive, piuttosto appare anche quando non richiesto.

Michela Ollari e Davide Marchetti sono un duo dalle sonorità dai timbri mediterranei, influenze pop, rock e folk, caratterizzano da sempre il loro repertorio che, oltre ai brani di Davide Marchetti, include alcune cover dei maggiori cantautori italiani. Michela Ollari ha dimostrato di aver trovato quel carisma interiore che si manifesta con energia in una voce dal carattere forte e personalizzato, con un controllo di estensione maturo e professionale.

Le serate teatrali proseguono mercoledì 8 giugno, alle 21.30, con il Girlie Show, spettacolo burlesque con danza, performance, cabaret e musica dal vivo: in scena Betty Rose, La Dyvina, Carmela Ricci, Sina Sebastiani del Grillo, Renata Bandelloni e la band musicale tutta al femminile The Girlies. Lo spettacolo sarà preceduto, alle 21.00, dalla presentazione del libro Burlesque, in cui l’autrice Lorenza Fruci traccia la storia di questo fenomeno ed indaga i motivi che ne hanno determinato il grande successo: cos’è il new burlesque? Chi sono le sue interpreti più rappresentative? Burlesque racconta l’epopea di questa singolare forma di spettacolo e il suo carattere di fenomeno sociale e culturale e la sua contaminazione con le altre arti. Perché il new burlesque si rifà al burlesque tradizionale per quanto riguarda le scenografie, le coreografie e l’ironia di base, ma si esprime attraverso le culture attuali con le quali si è andato a fondere diventando un genere a sé stante e facendosi portavoce di una nuova visione della donna, finalmente padrona del proprio corpo e dei propri sentimenti.

Giovedì 9 giugno, sempre alle 21.30, sarà la volta del primo appuntamento con lo sport: la prima serata sarà dedicata all’aikido, in collaborazione con Aiki Juku Parma Dojo.

Creato da Morihei Ueshiba negli anni ’30 del secolo scorso, l’Aikido è un’arte marziale giapponese radicata nella tradizione degli antichi Budo (vie del combattimento) dei samurai. In seguito alla tragedia della seconda guerra mondiale, Ueshiba modificò radicalmente l’impostazione originaria, trasformando l’Aikido nel ‘Budo dell’Amore’.

Nell’Aikido non si usa la forza fisica per contrapporsi all’attacco di un nemico. L’attacco è fonte di pericolo in primo luogo per chi lo porta. Unificando la propria energia vitale (Ki) con quella dell’Universo, il praticante ‘aspira’ l’attaccante e lo guida verso una situazione che non è più pericolosa né per sé né per l’altro.

A concludere la prima settimana di Ratatouille sarà unaltro appuntamento di sapore… orientale: venerdì 10 giugno, sempre alle 21.30, andrà in scena Raag-o-Rang, spettacolo di danza-teatro indiano stile Kathak di e con Rudrava Niyogi e Liza Pellegrini.

“Katha” significa storia, il Kathak è l’antica arte dei cantastorie del Nord India. Oggi è una forma di danza-teatro in cui si sviluppano la parte puramente ritmica e la parte espressiva. Nella parte ritmica il danzatore crea un dialogo tra il lavoro dei suoi piedi che indossano lunghe cavigliere e il tablista (suonatore di percussioni indiane), in cui le intricate sequenze ritmiche creano un mondo sonoro eccitante. La parte espressiva è il momento in cui si raccontano le storie degli eroi della mitologia epica, attraverso gesti ed espressioni facilmente interpretabili dal pubblico, qualsiasi sia la provenienza.

Tutti gli eventi di Ratouille sono ad ingresso gratuito, ed in caso di maltempo si terranno all’interno del Teatro Europa. È possibile consultare il calendario completo su www.europateatri.it e sulla pagina Facebook http://www.facebook.com/europa.teatri. Per informazioni tel. 0521.243377, mail info@europateatri.it.


Panorama Theme by Themocracy