By , April 29, 2015 7:07 am

eUROPA tEATRI

sabato 2 e domenica 3 maggio 2015 ore 21.15

IL FRAGORE DEL LIMITE

Esito laboratorio II livello condotto da Ilaria Gerbella e Patrizia Mattioli

IMG_1561modifica

con
Antonella Azzali Arianna Cappellini Federica Cola Gaia De Luca
Elisa Del Sante Andrea Friggeri Jasmine Lonetti

musiche originali dal vivo
Patrizia Mattioli
luci
Yannick De Sousa Mendes

Immagini video realizzati all’interno del laboratorio

La nostra volontà ci ha condotti a imbarcarci, a salpare, a partire ….abbiamo affrontato l’oceano, l’incertezza del viaggio, il mistero che appartiene ad esso, questo ci fa sentire uniti, membri di un’unica stirpe. E ora c’è un’unica certezza che pervade la nostra coscienza, è il sapere di essere predestinati al sogno….

Il fragore fa vibrare l’aria, infrange il limite del suono del pensiero e arriva all’anima; scuote il motore… egli è il respiro ultimo della nave destinata a inabissarsi nelle acque dense e fredde dell’oceano immobile.

Per il nostro viaggio il fragore non appartiene solo all’elemento sonoro, ma penetra l’immagine video, l’azione dei corpi e delle voci; diventa per noi parte della narrazione, della vita e della morte di chi veramente si è imbarcato sul Titanic.

Il limite circoscrive, indirizza il nostro pensiero, il nostro sentire e ci trasporta in una nuova dimensione del sogno e della realtà.
Ci pone davanti all’ignoto … più limiti un’immagine, un azione più scopri la possibilità di percorrere vie nascoste e questo inevitabilmente ti porta ad inabissarti……

By , April 15, 2015 9:58 am

eUROPA tEATRI

sabato 18 e domenica 19 aprile 2015 ore 20.00

LA DISCARICA DEL TEMPO

di e con

Emma Manghi, Matilde Manghi, Andrea Mancioli,

Gabriele Sani, Matilde Folloni, Ludovica Pellecchi

dal laboratorio “Semilavorati” a cura di Loredana Scianna

luci Lucia Manghi

Il testo Morire così è di Andrea Tebaldi, che ringraziamo. Tutto il resto è frutto del lavoro dei ragazzi.

Entriamo da una fessura nel cuore dell’iceberg. I ghiacci hanno raccolto e consegnato a un altro tempo gli oggetti perduti, la loro memoria, la loro storia.

Per varcare la soglia di questo spazio segreto

occorre portare con sé un un oggetto caro.

Qualcosa che stia nella nostra valigia.

Che ne è delle cose quando scivolano dalle nostre mani, quando noi non possiamo più guardarle e ricondurle a un ricordo? Vi chiediamo di consegnarle ad altre mani, ad altre voci, ne faremo un altro racconto. E non un racconto qualunque, ma quello che nasce dal cuore dei ragazzi, dalla loro giovane esperienza di vita.

Dateci un pezzetto della vostra vita, noi vi daremo in cambio uno sguardo nuovo.

A SEGUIRE ore 21.15

LA RADICE DELL’ICEBERG_NERO

esito del laboratorio attori a cura di Davide Rocchi e Loredana Scianna

con

Daniela Campanini, Maria Luisa Cattabiani, Alessandra Cinque, Davide Rocchi, Alessandro Silva, Francesca Vitali

e la partecipazione speciale di

Emma Manghi, Matilde Manghi, Andrea Mancioli, Gabriele Sani, Matilde Folloni, Ludovica Pellecchi

dal laboratorio adolescenti

Valentina Berni, Barbara Lodesani

dal laboratorio danzatori

adattamento drammaturgico Alessandro Silva, con la collaborazione di Loredana Scianna

Il testo iniziale è di Ludovica Pellecchi

musiche e suoni Patrizia Mattioli

disegno luci e tecnica Yannick De Sousa Mendes, Lucia Manghi

Abbiamo lasciato i danzatori varcare la soglia di un desiderio che li portava al loro sogno e alla morte. Qui incontriamo la disillusione: le ricche signore di prima classe che s’imbarcano sul Titanic hanno già una vita consumata nel disincanto, la musica non è più salvifica e il capitano conduce tutti, coscientemente, verso la fine. Che il naufragio li salvi o li anneghi, la catastrofe si è già innescata dentro di loro, ha corrotto le speranze e avvelenato l’anima. Non succede nulla, su questa nave. Loro stessi lo dichiarano, dopo lo schianto: non è successo niente. Perché quando il sangue s’avvelena il futuro s’appanna, poi si apre una crepa, s’allarga in uno squarcio, ed eccoci qui, persi nel buio dell’oceano.

Drammaturgicamente abbiamo condotto un esercizio di stile sul testo di Hans Magnus Enzensberger, immaginando il Titanic abitato da personaggi letterari totalmente slegati tra loro ma che vestono le parole dell’autore (accuratamente scelte e ricomposte ad hoc) nel rispetto della loro indole: a Margherita – la nostra Dama delle Camelie – abbiamo lasciato il tormento sentimentale, a Grimilde – la nostra strega di Biancaneve – la vanità e la crudeltà, a Miss Marple – la nostra detective – la sua razionalità indagatrice, a Nemo – il nostro capitano – il mistero e la raffinatezza, alla pianista il suo unico respiro, la musica. Sono tutte icone di un’umanità possibile e sono ottimi spunti di lavoro attoriale.

Qua e là compaiono anche Alessandro Baricco, Alexandre Dumas, Alessandro Silva, perfino Cesare Lombroso.

Quale che siano le inquietudini che agitano le acque, niente paura. Il mare si richiuderà su ogni cosa. Non è successo niente.

N.B. Ingresso per La discarica del tempo è a offerta libera

Ingresso per La radice dell’iceberg_nero posto unico 6 €

per info e prenotazioni 0521243377 – europateatri.pr@gmail.com

By , April 13, 2015 11:22 am

eUROPA tEATRI

martedì 14 aprile 2015 ore 21.00

CUORE


prova aperta del Laboratorio di I livello condotto da Chiara Rubes.

Luci Massimiliano Sacchetti

Con Andre Valla, Sara Colacino, Vittoria Laudato, Gianluca Zaccardi, Filomena Di Lucia, Maria Luisa Bonavita

ABBIAMO INDAGATO IL CUORE E I SUOI AFFARI….

Ma tu un cuore ce l’ hai?

E tu ce l ‘hai un cuore?

Tu si tu si ce l hai un cuore

A questo mondo serve un po’ di ..cuore…

In scena esercizi di teatro con testi originali, girotondo di Schnitzler e dal libro Figuraccie di Elena Stancanelli

ingresso a offerta libera

info 0521243377

europateatri.pr@gmail.com

By , April 8, 2015 9:29 am

eUROPA tEATRI

presenta

LA RADICE DELL’ICEBERG_BIANCO

esito del laboratorio per danzatori

condotto da Davide Rocchi e Loredana Scianna

Ispirato a La fine del Titanic di Hans Magnus Enzensberger

sabato 11 e domenica 12 aprile 2015 ore 21.15